Come fare e a chi rivolgersi

Chi può presentare la dichiarazione

La dichiarazione di cambio abitazione all'interno del Comune di Romano d’Ezzelino deve essere presentata dall'interessato o, nel caso di trasferimento di un nucleo familiare, da un qualsiasi componente maggiorenne della famiglia.

Quando presentare la dichiarazione

Il nuovo indirizzo (numero civico, scala, piano, interno) deve essere comunicato, all'ufficio demografici, entro 20 giorni dal trasferimento.

Cosa dichiarare

Oltre ai dati anagrafici di tutti i componenti il nucleo familiare, devono essere dichiarati anche i dati della patente (numero, categoria, data ed ente di rilascio) e delle targhe dei veicoli (auto, motocicli, rimorchi e ciclomotori) intestati a tutti coloro che si sono trasferiti. Il Comune trasmette i dati alla Motorizzazione civile di Roma che, entro 6 mesi dalla conclusione della pratica, invia dei tagliandi adesivi da applicare sui documenti.

Il cambio di indirizzo non comporta modifiche alla carta di identità e al passaporto.

Come e dove presentare la dichiarazione

La dichiarazione deve essere:

  • correttamente compilata nelle parti;
  • sottoscritta dal dichiarante e da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare che si trasferisce. La mancanza anche di una sola delle firme dei maggiorenni rende la dichiarazione non valida e pertanto irricevibile.
  • accompagnata dalla fotocopia del documento di identità di tutti i componenti del nucleo familiare che si trasferisce, facoltativamente anche dei minorenni. La mancanza del documento di identità dei maggiorenni che firmano rende la dichiarazione non valida e pertanto irricevibile

E' necessario, inoltre, esibire, ai sensi dell'art. 5 del D.l. 28/03/2014, n. 47 convertito in L. 80/2014, copia del titolo che consente di disporre dell'alloggio (es.: contratto di locazione, comodato o atto di proprietà debitamente registrati).

I cittadini stranieri devono anche allegare alla dichiarazione copia leggibile del permesso di soggiorno in corso di validità oppure copia del permesso di soggiorno scaduto accompagnata dalle ricevute postali di rinnovo del Permesso.

Per i cittadini appartenenti all’Unione Europea o appartenenti a uno Stato Terzo (extra Unione Europea) è consigliato rivolgersi direttamente ai Servizi Demografi durante gli orari di apertura al pubblico.

Normativa di riferimento

  • D.l. 28 marzo 2014, n. 47 convertito in L. 80/2014
  • D.l. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito legge 4 aprile 2012, n. 35
  • D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa"
  • Regolamento anagrafico