DERATTIZZAZIONE

Per derattizzazione si intendono tutte quelle attività che tendono a ridurre la popolazione murina al di sotto di una certa soglia.
Negli ambienti domestici ed urbani sono i ratti ed i topi le specie più presenti. Tra tutti il topo domestico (Mus domesticus) è il più diffuso e di conseguenza quello che provoca la maggior quantità di danni, seguito dal topo di fogna (Rattus norvegicus) e dal ratto nero (Rattus rattus).
Le caratteristiche identificative sono date dalla dentatura, il cui principale ruolo è assunto dagli incisivi, che contrariamente a quanto si verifica negli altri mammiferi, continuano a crescere per tutta la vita dell’animale.
Da qui la necessità dei roditori di rodere tutto quanto capita loro a tiro.
Altra caratteristica è la loro prolificità; in condizioni ideali al coperto, i ratti ed i topi sono in grado di riprodursi per tutto l’anno.
Dall’altissima capacità riproduttiva, risulta un rapido incremento della popolazione di roditori.


AREE PUBBLICHE: COSA FA IL COMUNE

Il Comune, tramite la Ditta Etra S.p.A. interviene costantemente su aree pubbliche su focolai esterni di infestazione (quali fogne e canali ecc..) con il seguente iter operativo:

Installazione di postazioni in sicurezza (fissate e chiuse a chiave) con all’interno esche anticoagulanti di seconda generazione in tutte le aree critiche già individuate dai Comuni e dall’Azienda Sanitaria stessa (per le proprie aree e/o edifici);

Tutte le postazioni saranno identificate con apposito “Control Point” con indicato numero box, principio attivo utilizzato, antidoto e riporteranno la data di ogni intervento eseguito ed il calendario interventi;

Monitoraggio, controllo, pulizia dei sopraccitati box e verifica delle esche 6 volte l’anno per i S.E. 6 (3 interventi tra agosto e novembre, 3 interventi tra aprile e giugno), 9 volte l’anno per i S.E.9 (5 interventi tra agosto e novembre, 4 interventi tra aprile e giugno), entro 72 ore dalla richiesta alla nostra Azienda per i S.E.U.;

Sostituzione o integrazione delle esche e ripristino di eventuali postazioni sparite, rotte o non più efficienti;

Compilazione di specifici report di lavoro con indicato data, comune, zona, punto esca, consumo riscontrato, specie infestante, livello di infestazione, azioni correttive, prodotto utilizzato, quantità.


COSA PUO' FARE IL CITTADINO

 

I cittadini che volessero segnalare la necessità di interventi di derattizzazione su aree pubbliche del Comune di Romanod’Ezzelino, devono inviare le segnalazioni all’Ufficio Ecologia tramite:

fax al n. 0424 818699

e-mail a: ecologia@comune.romano.vi.it

Posta: Comune di Romano d’Ezzelino – Via G. Giardino n. 1

Telefono: 0424 818690

Le segnalazioni dovranno riportare i dati del cittadino richiedente, compreso indirizzo e possibilmente numero telefonico per eventuali chiarimenti, il tipo di infestazione e in generale tutte le informazioni necessarie a localizzare l’infestazione.

Si ricorda che al fine di ridurre l'infestazione di ratti è importante che le aree private siano mantenute in ordine. Pertanto si dovrà procedere ad effettuare sfalci periodici dell’erba ed evitare di mantenere materiale stoccato alla rinfusa ed abbandonare all’esterno cibo per anima