Il tuo percorso: Ti trovi qui -> Home

Notizia

02.11.2017 00:00 Età: 40 days
Categoria:
Autore: Ornella Falco
News generica

Norme per la macellazione dei suini a domicilio

Dal 2 novembre 2017 al 28 febbraio 2018 è consentita la macellazione dei suini presso il domicilio degli allevatori, fino a due capi per nucleo familiare convivente


Anche quest'anno, su indicazione dell'Azienda sanitaria dell'ULSS n. 7 Pedemontana, è stata adottata l'Ordinanza n. 65 del 31 ottobre 2017 per consentire la macellazione dei suini presso il domicilio dei richiedenti.

 

Al riguardo si segnala che:

 

- possono usufruire di questa deroga solo coloro che sono gli effettivi detentori-allevatori dei capi per i quali viene richiesta la macellazione a domicilio, come precisato nella nota del Ministero della Salute del 28.11.2014 (prot. n. 44460P28);

- possono essere considerati allevatori coloro che detengono i suini per almeno 30 giorni nel proprio allevamento (la data riportata sul documento di scorta dei suini introdotti da altro allevamento è il riferimento che dà evidenza della durata di tale detenzione);

- gli allevamenti devono essere censiti presso il Servizio Veterinario competente, secondo le disposizioni vigenti in materia di anagrafi zootecniche.

 

Inoltre, per quanto riguarda le carni ottenute dalla macellazione a domicilio, ricordando che sono destinate all'esclusivo consumo in ambito domestico privato ed escluse da qualsiasi forma di commercializzazione, si precisa che in nessun caso possono essere detenute nei locali delle aziende agricole registrate per attività di somministrazione/vendita in ambito agrituristico o di "Piccole Produzioni Locali".